Live Sicilia

ALLA STAZIONE CENTRALE

Raid contro extracomunitario
È caccia agli aggressori


Un extracomunitario di 47 anni è stato aggredito da tre giovani nei pressi della chiesa di Sant'Antonio, vicino la stazione centrale. Trovato dai soccorsi del 118 è stato trasportato all'ospedale Civico, le sue condizioni non sarebbero gravi. La polizia indaga.

VOTA
0/5
0 voti

extracomunitario, palermo, stazione centrale, Palermo
PALERMO - Raid punitivo nei confronti di un extracomunitario a Palermo. Un tunisino di 47 anni è stato picchiato con due bastoni, trovato dai soccorsi del 118 a terra, nello spiazzo della chiesa di Sant'Antonino, a pochi metri dalla stazione centrale. A lanciare l'allarme sono stati i passanti. Il ragazzo è stato trasportato all'ospedale Civico, le sue condizioni non sarebbero gravi.

La polizia sta indagando sui motivi che hanno provocato la violenza da parte di tre giovani che avrebbero raggiunto l'uomo a bordo di una Fiat Panda. Avrebbero quindi impugnato i bastoni e dato il via alla violenza, colpendolo più volte alla testa. La polizia sta accertando se si tratta di un posteggiatore: secondo una prima ricostruzione, infatti, tra i tre e la vittima potrebbe esserci stata una pesante discussione per un parcheggio, sfociata successivamente in aggressione.