Live Sicilia

I progetti dell'assessore

Battiato vuole in Sicilia
Lady Gaga e Adele


Adele, franco battiato, lady gaga, Turismo, Politica
Franco Battiato

Il cantautore, intervistato da la Repubblica, racconta i suoi piani per rilanciare il turismo nell'Isola. E scherza: “Scupa nova, scrusciu fa”

VOTA
3.3/5
6 voti

PALERMO- “Emozione? Non ne provo più nemmeno nel mio mestiere”. Sono queste le parole che il neo assessore al turismo Franco Battiato dice al quotidiano la Repubblica. Il cantante catanese, sentito dopo il suo primo giorno da assessore all'Ars, pensa ad organizzare la sua nuova vita. Per giostrare meglio il suo lavoro di cantante e quello di assessore ha scelto due collaboratori Fabio Bagnasco e Massimo Pollina, che gli porteranno i documenti da firmare in qualsiasi posto egli si trovi. Il cantautore ha portato una ventata d'aria nuova anche all'interno degli uffici dell'assessorato. Tutti gli impiegati sentono che è iniziata una fase nuova, sperimentale e chiedono di essere stimolati. In merito Battiato ha affermato scherzosamente: “Scupa nova, scrusciu fa”.

I progetti di Battiato sono diversi. Il cantautore partirà col valorizzare i teatri greci e romani dell'Isola. Vuole mettere in scena grandi eventi teatrali, scientifici, musicali e letterari. Il programma di Battiato sarà un programma di “rinascimento” dell'isola, con incontri anche di natura spirituale. Approfittando della sua tournée, entrerà in contatto con i maggiori istituti culturali dell'Europa, da Parigi a Berlino, da Madrid a Londra.

E per i giovani, l'assessore dice di pensare a cantanti come Adele e Lady Gaga. Non tralascia comunque la musica classica che è indispensabile per lo spirito. infine il neo assessore non chiede cifre esorbitanti per mettere in atto i suoi programmi. “Grandi eventi non significa spendere tanto, è solo questione di idee” ha affermato lo stesso Battiato. Qualsiasi cifra andrà bene per il neo assessore. Che è pronto a indossare la cravatta a Sala d'Ercole come richiesto ieri dal presidente Ardizzone.