Live Sicilia

SALA DELLE LAPIDI

Grande Sud, Tamajo si dimette
Al suo posto entra Federico


Edy Tamajo, Giuseppe Federico, grande sud

Edy Tamajo, eletto all'Assemblea regionale siciliana, si è dimesso da Sala delle Lapidi. Al suo posto entrerà Pino Federico.

VOTA
4/5
5 voti

PALERMO - Volti nuovi a Sala delle Lapidi. L’elezione all’Ars di Edy Tamajo, in quota Grande Sud, spalancherà infatti le porte di Palazzo delle Aquile a Giuseppe Federico, attualmente consigliere provinciale, che prenderà il posto di Tamajo che ieri, poco dopo la proclamazione a Palazzo Reale, ha rassegnato le proprie dimissioni da piazza Pretoria.

“Le doppie cariche non servono a nulla – dice Tamajo a Livesicilia – e impediscono di far bene il proprio compito. Ecco perché ieri, appena uscito dall’Assemblea regionale siciliana, mi sono recato al Comune per rassegnare le mie dimissioni. Bisogna dare spazio, all’interno del partito, a chi come Giuseppe Federico vuole impegnarsi per Palermo, così come continuerò a fare io da Palazzo dei Normanni”.

Federico, capogruppo dei miccicheiani alla Provincia, dovrebbe subentrare la prossima settimana, alla prima seduta utile, e al suo posto a Palazzo Comitini andrà Salvatore Savoca, attualmente consigliere di quartiere alla Seconda, visto che il primo dei non eletti, Giovanni Lo Cascio, ha fatto il suo ingresso a Sala delle Lapidi lo scorso maggio in quota Udc.

Dovrebbe restare al proprio posto, almeno per il momento, l’altro consigliere comunale eletto all’Ars, ovvero Roberto Clemente del Cantiere popolare. La legge, infatti, non prevede incompatibilità fra le cariche.