Live Sicilia

LA SEGNALAZIONE DI UN LETTORE

Fibra ottica, scavi in via l'Emiro:
"Ci stavo cadendo dentro"


fibra ottica, palermo, scavi, telecom, via l'emiro, Palermo
Una visuale di via l'Emiro nel quartiere Zisa

Un nostro lettore denuncia la presenza di pericolose buche in via Eugenio l'Emiro, dovute all'impianto della fibra ottica da parte della Telecom. "Ho rischiato di cadervi dentro con la mia bicicletta".

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO - I nuovi lavori per l'impianto nelle strade palermitane della fibra ottica Telecom, che prevede di raggiungere entro il 2014 circa 100 città con una copertura di circa 6 milioni di abitazioni, hanno rallentato in questi giorni il traffico caotico del capoluogo e causato parecchi disagi ai cittadini che, quotidianamente, gravitano intorno agli scavi.

Se non messi in totale sicurezza, infatti, i lavori possono diventare pericolosi per pedoni, ciclisti e motociclisti. Significativa, in tal senso, la segnalazione di un nostro lettore, Giuseppe L. che denuncia la situazione nel suo quartiere: “Abito in zona Zisa, dove sono stati avviati da circa dieci giorni i lavori all’altezza di via Eugenio l’Emiro e ritengo che questi scavi, come tanti altri che ho avuto modo di vedere in giro per Palermo, siano molto pericolosi. Io ad esempio circolando con la bicicletta ho rischiato seriamente di cadervi dentro”. Nessuna conseguenza grave dunque per il signor Giuseppe che ritiene sia giusto sensibilizzare l'azienda telefonica perchè si evitino incidenti futuri.