Live Sicilia

RAGUSA

Nascondeva la marijuana nel camino
Fermato operaio nel comisano


arresto, comiso, drogra, marijuana, Ragusa
Il sequestro effettuato dai carabinieri

Il giovane è stato fermato grazie all’aiuto dell’unità cinofila. Rinvenuti 30 grammi della sostanza stupefacente che teneva nascosta all’interno della canna fumaria di un’abitazione abbandonata. Dovrà rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio.

VOTA
5/5
1 voto

COMISO (RG) - Nella giornata di ieri, i carabinieri della stazione di Comiso, con l’ausilio delle unità cinofile del Nucleo di Nicolosi (CT), hanno effettuato una serie di perquisizioni con l’intento di contrastare lo spaccio di droga. Grazie all’abilità di “Indic”, un pastore tedesco, è stata rinvenuta e sequestrata una partita di marijuana per un peso complessivo di 30 grammi. La sostanza, avvolta in carta stagnola e già suddivisa in dosi da D.L., un 22enne operaio comisano, era tenuta nascosta all’interno della canna fumaria di un’abitazione in stato di abbandono situata di fronte a quella in cui viveva il ragazzo. Il giovane, incensurato, è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Ragusa, davanti alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione di droga a fini di spaccio.

La sostanza sequestrata al 22enne operaio, verrà adesso analizzata dal Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa per verificarne l’eventuale riconducibilità alla stessa partita di quella trovata in possesso di due minorenni fermati lo scorso 24 novembre con  mezzo chilo di Marijuana, tenuta in barattoli di vetro e nascosta, anche in questo caso, in un casolare abbandonato. Nel corso delle varie operazioni, compiute dall’inizio del 2012 nell’ambito della Compagnia di Vittoria, sono stati rinvenuti e sequestrati, in totale, oltre dieci chili di marijuana.