Live Sicilia

disagi a causa del maltempo

A Messina spunta la neve
Pioggia e grandine a Palermo


Questa mattina la città dello Stretto si è risvegliata sotto una coltre di neve. Collegamenti interrotti con le Eolie, a Stromboli scarseggiano i beni di prima necessità. Freddo e piogge di notevole intensità anche nel capoluogo, con allagamenti in alcuni tratti della circonvallazione e nelle periferie, e a Trapani.

VOTA
1/5
1 voto

freddo, grandine, messina, neve, palermo, pioggia, trapani, vento
PALERMO - Il maltempo continua a flagellare la parte settentrionale della Sicilia. Questa mattina Messina si è risvegliata sotto una coltre di neve. Neve anche in provincia, sia nelle zone interne che sulle vette delle isole Eolie. Interrotti i collegamenti, complici le forti raffiche di vento provenienti da nord ovest. A Stromboli scarseggiano beni di prima necessità e farmaci.

Imbiancata anche la vetta del Monte Cuccio, a Palermo, dove la temperatura è scesa sino ai 5 gradi. Nel capoluogo, durante tutta la giornata di ieri e anche la scorsa notte, si sono alternate pioggia di forte intensità e grandine. Circa 50 i millimetri di pioggia caduti, accompagnati da raffiche di vento che hanno raggiunto i 90 chilometri. Diverse le zone della città allagate, tra cui viale Regione Siciliana nei punti di raccordo con i ponti che collegano la circonvallazione alle periferie, via Ugo La Malfa e alcuni tratti di via Messina Marine.

Clima rigido anche a Trapani, colpita da precipitazioni di notevole intensità e da venti molto forti. Violente mareggiate si sono registrate nelle zone tirreniche. Previste piogge intense dopo le 13, a rischio la gara di calcio tra Trapani e Albinoleffe in programma nel primo pomeriggio allo stadio “Provinciale”.