Live Sicilia

LAVORO

L'Università di Napoli
cerca ricercatori in Sicilia


In palio dieci borse di studio dall'ammontare di millequattrocento euro lordi mensili per dodici mesi.

VOTA
5/5
1 voto

, Lavoro
L'Università degli studi di Napoli ha indetto una selezione pubblica per titoli, da integrare eventualmente con un colloquio, per il conferimento di 10 borse di studio per laureati, nell'ambito del progetto di formazione Sviluppo e Validazione di Processi e Tecnologie Innovative per la Distrettualizzazione della Rete di Distribuzione Idrica Urbana (Watergrid).  Cinque borse di studio sono destinate a ricercatori orientati allo sviluppo di tecnologie, prodotti e processi per una gestione sostenibile dei sistemi acquedottistici, caratterizzata da efficienza, affidabilità e sicurezza, ivi compresa l'efficienza energetica.

Cinque invece sono destinate a ricercatori orientati alla ricerca industriale, allo sviluppo e utilizzo di strumenti e di sistemi per il monitoraggio capillare e permanente dei parametri fisici, chimici e microbiologici dell'acqua ed il controllo indipendente e modulare dei flussi idrici, da effettuarsi mediante tecniche e metodologie avanzate, con particolare attenzione al miglioramento della sicurezza del sistema acquedottistico.

Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani e quelli degli Stati membri dell'Unione Europea che alla data di scadenza del bando, il 3 gennaio 2013, siano in possesso di una laurea magistrale tra Fisica, Ingegneria Chimica, Ingegneria Civile, Elettronica, Elettrica, Gestionale, Informatica, Meccanica, Ingegneria per l'ambiente e il territorio e Scienze Chimiche. I candidati non devono aver compiuto i 40 anni di età alla data di emissione del bando e devono essere residenti in una regione tra Sicilia, Campania, Puglia e Calabria. Infine occorre una buona conoscenza della lingua inglese, sia scritta che parlata, e bisogna essere disoccupati o inoccupati alla data di inizio dell'attività formativa.
Le borse di studio dell'importo di 1400,00 euro lordi mensili, saranno erogate per 12 mesi e non saranno rinnovabili.
Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al bando e corredate dai documenti richiesti dal bando stesso, dovranno essere presentate direttamente o inviate mediante raccomandata con avviso di ricevimento, entro il 3 gennaio 2013, alla Segreteria del Dipartimento di Ingegneria Idraulica, Geotecnica ed Ambientale, via Claudio 21, 80125, Napoli.
Per maggiori chiarimenti vi invitiamo a prendere visione del bando.