Live Sicilia

a palermo

Tenta il furto ma precipita in un pozzo luce
Giovane perde la vita a diciassette anni


giovane, morto, palermo, via zamparrone

La tragedia è avvenuta in via Zamparrone 28 (nella foto), nel quartiere Zisa. Il ragazzo, trasportato all'ospedale Villa Sofia in gravissime condizioni, è morto poco dopo.

VOTA
1.6/5
8 voti

PALERMO - Aveva appena messo a segno un colpo all'interno di un appartamento di via Zamparrone, al civico 28, nel quartiere della Zisa, ma durante la fuga è precipitato nel pozzo luce del palazzo vicino: un volo violentissimo che l'ha ucciso. A perdere la vita è stato un giovane pregiudicato di diciassette anni. Qualcuno aveva segnalato alla polizia la presenza di ladri nello stabile e la polizia si è recata sul posto nel giro di pochi minuti.

L'appartamento in cui era stato effettuato il furto era chiuso dall'interno è quindi stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per aprirlo: gli agenti hanno così accertato che pochi minuti prima qualcuno aveva messo a soqquadro l'abitazione, passando al setaccio cassetti e armadi alla ricerca di qualcosa di prezioso. Sono quindi scattate le ricerche del malvivente con una perlustrazione accurata in tutta la zona.

E' stato durante i controlli dell'area circostante il palazzo che il corpo del giovane è stato trovato riverso a terra, nel pozzo luce dello stabile di fronte. La polizia ha quindi avvisato il 118, ma i sanitari hanno considerato gravissime le ferite riportate dal minorenne, morto dopo essere giunto all'ospedale di Villa Sofia.

Nel frattempo i poliziotti hanno accertato che il ragazzo aveva già precedenti penali. Le indagini proseguono per individuare eventuali complici del diciassettenne: diversi abitanti della zona, infatti, hanno raccontato di avere visto più di un uomo sui tetti, intenti a scappare.