Live Sicilia

SPETTACOLO

Piccolo Teatro Patafisico
Ecco la nuova sede


Con un festival teatrale in programma il 13 ed il 14 dicembre a partire dalle 21, all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico Pietro Pisani di Palermo, verranno inaugurati i nuovi locali del Piccolo Teatro Patafisico.

VOTA
0/5
0 voti

, Palermo
Il Piccolo Teatro Patafisico riapre in un nuovo spazio all’interno dell’ex Ospedale Psichiatrico Pietro Pisani di Palermo. La nuova sede del teatro si trova all’interno di Comunità Urbane Solidali, un progetto d'innovazione sociale cofinanziato dalla Fondazione Con il Sud, un luogo laico, promotore e produttore di nuove pratiche culturali, inclusive e di supporto all’inclusione. Attraverso la valorizzazione di un grande edificio del Complesso Pietro Pisani il progetto si propone di creare un luogo pressoché unico nel panorama regionale per spazi e modalità d’uso. Un luogo di produzione di pratiche culturali e sociali che favorisca l’incontro fra la città e le sue numerose comunità immigrate.

Dentro questo luogo tra le tante attività trova spazio il Piccolo Teatro Patafisico che porta qui le sue attività integrandosi e arricchendosi grazie alle altre attività previste e agli altri partner del progetto: l’associazione CRESM (ente capofila), ARCA Fed. Comunità di Immigrati, Coop. Solidarietà, Teatro Atlante, Ass. Mediterraneo di Pace, Ass. Design Zingaro. Il PTP inaugura questa nuova avventura con Il Minimo Teatro Festival 2012, un concorso in due serate dedicato ai Corti Teatrali. Col termine teatro minimo pensiamo a un teatro che ha come protagonista l’attore, il suo corpo e la sua voce, che non necessita di scenografie imponenti, artifizi scenici o compagnie numerose ma non esclude possibili e affascinanti intersezioni con altri elementi quali la musica e le nuove tecnologie.

L’intento della manifestazione è valorizzare le istanze teatrali espresse dal territorio e portare a Palermo progetti di qualità e artisti di talento sconosciuti al nostro pubblico. Si è scelto di fare gareggiare corti teatrali nella convinzione che non si tratti di una sottocategoria, ma di opere compiute e potenzialmente di grande valore, dove è possibile sperimentare nuovi linguaggi ed è forse più facile osare. Il festival si articolerà in due serate, che si terranno presso i nuovi locali del Piccolo Teatro Patafisico all’interno di Comunità Urbane Solidali, in via La Loggia 5 (pad.33 ex ospedale psichiatrico Pisani) a Palermo nei giorni 13 e 14 dicembre 2012 dalle ore 21. Le nove proposte teatrali, che hanno superato le preselezioni, si contenderanno il Premio assegnato dalla Giuria. La giuria sarà presieduta da Giuseppe Cutino, attore, regista e direttore artistico della rassegna di teatro contemporaneo Quintes(s)enza e ideatore del progetto Saldi di fine stagione. La giuria sarà altresì composta da Gigi Borruso, attore, autore e regista di numerosi e premiati spettacoli, tra cui Luigi che sempre ti pensa e Fuori Campo e dalla scrittrice e viaggiatrice di professione, autrice di Vicoli Vicoli e Hotel Metropole, Alli Traina. Sarà presente in giuria anche la Direzione del Piccolo Teatro Patafisico: Rossella Pizzuto e Laura Scavuzzo.

Le compagnie provenienti da tutta Italia, si esibiranno nei generi più diversi: monologhi, narrazione, teatro danza, teatro comico; la premiazione del corto vincitore, che riceverà un premio in denaro, avverrà al termine della seconda serata. Finiti i corti in gara, nell’attesa del responso della giuria Francesco Giordano e Stefania Blandeburgo intratterranno il pubblico con un pezzo a sorpresa. In allegato locandina e logo dell’evento e un paio di fotografie delle passate edizioni del Festival.

CORTI IN CONCORSO GIO 13 DICEMBRE: Misurabilia - Laura Moro 20’ - Castello di Godego (TV) Macellum - Julia Borretti 20’ - Sezze (LT) Io mai niente con nessuno avevo fatto - Joele Anastasi 12’ Roma Le corna - Maria Grazia Maltese 13’ - Cinisi (PA) Proibito - Alessandra Ingoglia 20’ - Bergamo VEN 14 DICEMBRE: Pinocchio...Sigh! - Salvino Calatabiano e Vito Bartucca 18’ - Palermo Addio amici, vado verso la gloria - Domenico Bravo 10’ - Palermo Sketch & Scotch - Luca Di Tommaso e Francesco Magliocca 20’ - Napoli La bella Coredipetra - Viviana Raciti 13’ - Roma Costo 5 euro con tesseramento