Live Sicilia

MESSINA

Nei guai per furto
Ai domiciliari un 53enne


Carlo Lamazza, messinese di 53 anni, era già stato denunciato lo scorso primo dicembre per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

VOTA
0/5
0 voti

domiciliari, ladro, messina, Messina
Carlo Lamazza
MESSINA - Lo scorso primo dicembre agenti di polizia avevano denunciato in stato di libertà Carlo Lamazza, messinese di 53 anni, per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. L’uomo era stato notato mentre si aggirava tra le auto in sosta in una via del centro città, inducendo i poliziotti a procedere con una perquisizione.

La perquisizione era stata poi estesa all’abitazione del fermato, nel villaggio Cataratti, dove gli operatori avevano rinvenuto una notevole quantità di oggetti di vario genere, probabilmente rubati, tra cui centinaia di cd e dvd, decine di paia di occhiali, cinquanta caricabatterie per telefoni cellulari, pendrive, peluches, giocattoli e una bicicletta, posti sotto sequestro.

La scoperta del materiale ha indotto il presidente della Corte d’Appello di Messina ad aggravare la misura cautelare, ponendo l'uomo agli arresti domiciliari.