Live Sicilia

sequestrati giocattoli e luci natalizie

Vendeva prodotti contraffatti
Denunciato un commerciante cinese


La merce è apparsa contrassegnata con il logo della marcatura “Ce” illecitamente riprodotto ed inoltre era priva di ogni documentazione utile a ricostruirne la provenienza.

VOTA
0/5
0 voti

cinese, commercio, guardia di finanza, palermo, prodotti falsi, Palermo
PALERMO - La guardia di finanza di Palermo ha fermato un commerciante di nazionalità cinese in procinto di uscire da un magazzino con un carrello carico di merce di vario genere, tra cui numerose confezioni di catene luminarie per le decorazioni natalizie.

La merce, dal preliminare riscontro sul posto, è apparsa contrassegnata con il logo della marcatura “Ce” illecitamente riprodotto ed inoltre era priva di ogni documentazione utile a ricostruirne la provenienza. I finanzieri hanno esteso quindi il controllo all’esercizio commerciale gestito dallo stesso soggetto, sito nella zona della stazione centrale e nel magazzino di pertinenza, all’interno dei quali venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro oltre milleseicento giocattoli con loghi contraffatti e luci natalizie in led non conformi.

Il responsabile è stato denunciato per commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione e frode in commercio, oltre a subire in via amministrativa la sanzione del pagamento di una somma da 20 euro a 124 euro per ogni pezzo risultato non in regola.