Live Sicilia

Elezioni politiche

Corsa contro il tempo del M5S
Appello: "Cerchiamo un notaio"


Il Movimento cinque stelle ne ha bisogno per certificare le firme necessarie per la presentazione delle liste per il rinnovo di Camera e Senato. “Appello urgente. Ci serve un notaio per autenticare l'accettazione della candidatura”, si legge sul Twitter del capolista nella circoscrizione Sicilia 1, Riccardo Nuti.

VOTA
2.5/5
2 voti

elezioni politiche, grillini, movimento cinque stelle, Politica
Riccardo Nuti
PALERMO – AAA cercasi notaio. È il Movimento cinque stelle che ne ha bisogno per certificare le firme necessarie per la presentazione delle liste per le elezioni politiche. Lo scrive sui social network il capolista alla Camera nella circoscrizione Sicilia 1, Riccardo Nuti. “Appello urgente. Ci serve un notaio per autenticare l'accettazione della candidatura”, si legge su Twitter. Un sostegno low cost, o ancor meglio volontario, per far da stampella a un serrato lavoro cui saranno tenuti gli attivisti grillini (e non solo) nelle prossime settimane.

Per presentare le liste è in effetti una vera e propria corsa contro il tempo in tutta Italia. A rischiare di più è proprio il movimento di Beppe Grillo, che in base alll'attuale legge elettorale deve raccogliere – circoscrizione per circoscrizione – più di 100mila firme. Non sono tenuti a raccogliere le firme i gruppi che sono presenti in Parlamento dall'inizio della legislatura, esentati anche quelli che si sono presentati alle ultime elezioni in coalizione con uno dei partiti presenti in Parlamento. Secondo il 'Porcellum' però in caso di elezioni anticipate di almeno quattro mesi, il numero delle firme da raccogliere può anche essere dimezzato. Il limite dei 120 giorni verrebbe rispettato solo se le Camere si sciogliessero non più tardi del 28 dicembre. Solo in quel caso le firme da trovare diventerebbero 60mila. Ci sperano i grillini, oltre che Sel, Federazione della Sinistra, i radicali ed il movimento arancione di De Magistris.