Live Sicilia

Provincia di Palermo

La replica di Avanti
"Le beghe sono interne al Pdl"


avanti, giovanni, palermo, pdl, polemica, provincia, vicari

Il presidente non le manda a dire e rispedisce al mittente le accuse mosse nei suoi confronti dalla coordinatrice del Pdl Simona Vicar. "Ho attuato ogni forma di mediazione - ha dichiarato Avanti - aspettando che il Pdl (o meglio il suo vertice provinciale) trovasse l'auspicato momento di sintesi, ma l'attesa non può essere eterna".

VOTA
2.5/5
2 voti

PALERMO - "E' arrogante chi pensa di potere bloccare l'attività istituzionale della Provincia crogiolandosi in beghe che riguardano le componenti del suo partito dimenticando che un Ente Locale ha come priorità l'erogazione di servizi al cittadino". Lo dice il presidente della Provincia Regionale di Palermo, Giovanni Avanti, rispondendo alla senatrice Simona Vicari che ieri ha annunciato il ritiro dell'appoggio del Pdl alla Giunta provinciale tacciandolo di arroganza e miopia politica.

"Servizi - aggiunge - che sono legati agli atti amministrativi che, per essere prodotti, necessitano del plenum degli organi istituzionali. E vorrei sottolineare che è politicamente miope chi non comprende che in un momento come questo è fondamentale, in ogni decisione, coinvolgere la base e allargare la partecipazione anziché limitarsi a scelte verticistiche." "Ho fatto per troppo tempo esercizio di pazienza - conclude - e ho attuato ogni forma di mediazione aspettando che il Pdl (o meglio il suo vertice provinciale) trovasse l'auspicato momento di sintesi, ma l'attesa non può essere eterna per il rispetto che dobbiamo ai cittadini e per evitare ogni rischio di danno erariale connesso alla fine dell'anno finanziario".