Live Sicilia

Comune

Villa Niscemi: torna il presepe
nelle antiche scuderie


cardinale, orlando, presepe, romeo, Palermo
Il cardinale Paolo Romeo con il sindaco Leoluca Orlando

Ripristinato grazie al lavoro del Maestro Giuseppe Bennardo l’antica tradizione del presepe a Villa Niscemi con più di cento sculture realizzate dall'artista ed è stato benedetto dal Cardinale Paolo Romeo.

VOTA
4/5
4 voti

PALERMO - Dopo 23 anni il presepe torna ad essere esposto nelle antiche scuderie di Villa Niscemi. Il presepe è stato allestito dal Maestro Giuseppe Bennardo con più di cento sculture da lui realizzate ed è stato benedetto dal Cardinale Paolo Romeo. L’opera del Maestro Giuseppe Bennardo rientra all’interno del progetto “Presepe in piazza” giunto alla 26ma edizione e potrà essere visitato fino al prossimo 6 gennaio tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 20. “Il presepe – ha detto S.E. Cardinale Giuseppe Romeo – deve essere vissuto soprattutto con il cuore facendoci riflettere sulla vita. L’egoismo è una strada che non porta da nessuna parte e ogni giorno invece dobbiamo camminare con l’esempio di Gesù. Agli amministratori chiedo di mettere sempre le persone al centro dei loro obiettivi, essere vicini ai più bisognosi, costruire il futuro per i più deboli”.

“Il presepe è uno dei simboli del Natale e l’Amministrazione comunale si è attivata per promuoverne altri come il presepe subacqueo a Mondello. Oggi abbiamo ripristinato grazie al lavoro del Maestro Giuseppe Bennardo l’antica tradizione del presepe a Villa Niscemi, occasione che è servita anche a riaprire lo spazio delle scuderie mettendole a disposizione della cittadinanza dopo decenni di abbandono”.