Live Sicilia

Festività natalizie

Isola pedonale in centro
Il "No" dei commercianti


Stop alle auto in centro. Da oggi potranno circolare soltanto gli autobus, in via Ruggero Settimo e corso Vittorio Emanuele, e i taxi, in via Maqueda e nella zona del Cassaro. I commercianti non sono d'accordo. A detta degli esercenti, infatti, il centro non è attrezzato in modo adeguato.

VOTA
5/5
5 voti

PALERMO – E' partito oggi, in alcune vie del centro palermitano, il nuovo piano del traffico previsto per il periodo natalizio. I commercianti intanto protestano a gran voce e concordano tutti nel ritenere inappropriato il progetto dell'isola pedonale. Le lamentele riguardano la mancata attuazione di piani parcheggio nelle zone limitrofe al centro cittadino. Gli esercenti, infatti, temono che, quanto più difficile sarà arrivare in centro con l’auto, tanto più saranno agevolati i centri commerciali che circondano la città e che offrono ampi parcheggi gratuiti.

“Non sono d'accordo perché non siamo attrezzati dal punto di vista dei parcheggi – ha asserito Salvatore Oddo, titolare del negozio “Stop Young” di via Maqueda, una delle aree interessate dall'isola pedonale – La gente non sa come venire e rinuncia alla passeggiata in centro, preferendo la comodità del centro commerciale. Oggi, nel giro di poche ore, abbiamo già riscontrato un netto calo delle vendite”. Gli fa eco Angelo Romeo, responsabile dell'esercizio commerciale “Bata” di via Ruggero Settimo. “Mi auguro che il Comune abbia organizzato, o preveda l'istituzione, di parcheggi per favorire la gente che visita il centro. La situazione al momento è critica per noi commercianti”.

Il divieto di transito sarà in vigore ogni pomeriggio dal lunedì al sabato dalle sedici alle venti. Le strade interessate dal provvedimento, che avrà termine il prossimo sei gennaio, sono via Maqueda, via Ruggero Settimo, i Quattro Canti e corso Vittorio Emanuele fino a via Simone di Bologna. Potranno circolare soltanto gli autobus, in via Ruggero Settimo e corso Vittorio Emanuele, e i taxi, in via Maqueda e nella zona del Cassaro, seppur ad una velocità non superiore ai 10 chilometri orari e solamente nelle corsie loro riservate.