Live Sicilia

PARTINICO

Rapina a un'anziana
maxi bottino di 100 mila euro


Una pensionata di 79 anni, A.G, è finita nel mirino di una banda composta da tre malviventi che l'hanno sorpresa nel sonno nella sua abitazione di via Marconi, a Partinico (nella foto). La donna aveva nascosto la grossa somma di denaro nell'armadio e in alcune buste tra i cassetti.

VOTA
1.4/5
10 voti

furto in casa, partinico, via marconi
PARTINICO (PALERMO) - I risparmi di una vita li aveva conservati in casa. Centomila euro, tutti finiti nelle tasche dei malviventi che hanno fatto irruzione nel suo appartamento di via Marconi, a Partinico, mentre lei dormiva. Parte del denaro si trovava in un armadio, un'altra era stata distribuita in alcune buste bianche, ben nascoste nei cassetti. Ma non abbastanza. Perché la banda di ladri è riuscita a trovare i soldi passando al setaccio ogni angolo dell'abitazione di A.G, una donna pensionata di 79 anni, stanotte finita nel mirino dei ladri.

Un maxi colpo di centomila euro in contanti, interamente custoditi in casa. Il furto è avvenuto a due passi dalla sede distaccata dei vigili del fuoco del paese: nel giro di 48 ore si tratta del secondo colpo messo a segno ai danni di anziani. Due notti fa, infatti, un'altra donna di 78 anni è stata derubata nella cittadina, mentre dormiva. In quel caso la vittima non si è accorta di nulla fino all'indomani, quando si è svegliata. A.G è invece stata sorpresa nel sonno, minacciata e costretta a consegnare tutto quello che aveva. La banda entrata in azione, secondo la testimonianza della pensionata, sarebbe stata formata da tre malviventi.

I tre, come i poliziotti del commissariato di Partinico hanno ricostruito, sono riusciti a scardinare la porta d'ingresso con una leva di acciaio ed un uncino di ferro, evitando di fare rumore: i vicini di casa dell'anziana, infatti, non avrebbero sentito nulla. Hanno setacciato l'abitazione, trovato i primi soldi nei cassetti, ma non contenti, hanno svegliato la donna per farsi consegnare il resto. Non armati e a volto scoperto, sono riusciti ad impossessarsid ell'intera cifra, per poi scappare. Gli agenti non sottovalutano l'ipotesi che qualcuno fosse al corrente della somma di denaro custodita in casa dalla pensionata, che dopo la fuga della banda è stata colta da malore. Sotto shock, è stata trasportata da un'ambulanza del 118 all'ospedale di Partinico. Le indagini della polizia sono partite per risalire ai tre malviventi.