Live Sicilia

La replica dell'assessore

Zichichi usa l'arma della scienza
'Lorenzo non viaggia nel tempo'


Dopo le rivelazioni di Livesicilia, il fisico difende il figlio chiamando in causa il Teorema di Wigner: "Nel nostro mondo ciò che è stato fatto nel passato non si può cancellare invertendo l'asse del tempo".

VOTA
1.6/5
9 voti

beni culturali, regione, zichichi, Cronaca
Antonino Zichichi
PALERMO - Le notizie sulla incompatibilità tra le attività dell'imprenditore Lorenzo Zichichi e le responsabilità del padre Antonino, neo assessore ai Beni Culturali, "chiamano in causa la validità del teorema di Wigner che stabilisce l'esatta eguaglianza tra i due versi in cui scorre il tempo: dal passato verso il futuro e viceversa. Nel nostro mondo ciò che è stato fatto nel passato non si può cancellare invertendo l'asse del tempo per il semplice motivo che noi, miseri mortali, non siamo come le particelle fondamentali (per esempio, gli elettroni) per le cui interazioni, andare avanti e indietro nel tempo è possibile". Lo dice l'assessore ai Beni culturali della Regione Siciliana, il professor Antonino Zichichi, in replica alla notizia pubblicata da Livesicilia, che ha rivelato la partecipazione del figlio Lorenzo a una gara d'appalto indetta dalla Soprintendenza di Messina.

"Se Lorenzo Zichichi fosse un 'elettrone' potrebbe tornare indietro nel tempo al 10 ottobre 2012 - aggiunge - quando decise di partecipare alla gara di Messina. Allora, però, Rosario Crocetta non era ancora presidente. Alla gara del 10 ottobre l'azienda 'Il Cigno' (diretta da Zichichi jr.) partecipa all'interno di una Ati. Gli esiti di questa gara sono ancora lontani e incerti. Ad oggi, la sola cosa certa è che la commissione ha ritenuto che l'Ati è l'unico concorrente con tutte le carte in regola".

"Siccome non è possibile per nessun misero mortale andare indietro nel tempo per annullare l'inizio della gara, l'unica cosa possibile - conclude Zichichi - è per 'Il Cigno' uscire dall'Ati senza recar danni a nessuno degli altri partecipanti. Cosa già in atto, di cui nessuno però parla in quanto coloro che diffamano vorrebbero che Lorenzo Zichichi fosse capace di invertire l'asse del tempo. Essendo chi scrive il fisico che ha saputo realizzare esperimenti di alta precisione sul teorema di Wigner per le particelle fondamentali, è fuori discussione che l'incompatibilità potrà essere cancellata solo da chi saprà andare indietro nel tempo. Purtroppo la cultura detta moderna è in realtà pre-aristotelica ed è per questo motivo che incompatibilità inesistenti possono essere date al grande pubblico come effetti reali".