Live Sicilia

lo ha deciso il gup del tribunale di modica

A giudizio la moglie di Lombardo
per la villa "abusiva" ad Ispica


E' il secondo procedimento che coinvolge Saveria Grosso, moglie dell'ex presidente della Regione, per l'immobile che sarebbe stato realizzato abusivamente.

VOTA
5/5
2 voti

giudizio, lombardo, modica, saveria grosso, villa, Ragusa
MODICA (RG) - Il Gup del Tribunale di Modica, Maria Rabini, accogliendo la richiesta del pubblico ministero, Alessia La Placa, ha deciso il rinvio a giudizio di Saveria Grosso, moglie dell'ex presidente della Regione, Raffaele Lombardo, per la vicenda relativa alla ristrutturazione della villa di Cirica in territorio di Ispica.

E' il secondo procedimento che coinvolge la signora Lombardo per l'immobile che sarebbe stato realizzato abusivamente. Insieme a Saveria Grosso sono stati rinviati a giudizio l'ex sovrintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Ragusa, Vera Greco, il funzionario dello stesso organismo, Calogero Rizzuto, e il dipendente del Comune di Ispica, Giuseppe Caschetto con l'accusa di abuso d'ufficio in concorso. L'udienza davanti al Collegio Penale del Tribunale di Modica è fissata per il 10 aprile 2013.