Live Sicilia

LA LETTERA

"Non ho parenti all'Ars
Ma non firmo la dichiarazione"


Un dipendente dell'Aram scrive alla redazione: "Perché noi dipendenti degli enti dobbiamo firmare la dichiarazione 'anti-parentopoli' e gli assessori invece non hanno questo obbligo?".

VOTA
3.9/5
9 voti

aram, formazione, parentopoli
PALERMO - Un’ingiustizia. La decisione del presidente della Regione Rosario Crocetta di monitorare gli enti di Formazione alla ricerca dei parenti dei deputati regionali, sta creando mal di pancia e lamentele. Proprio tra i dipendenti, che vedono la decisone come un’imposizione insopportabile. E come un modo, tutto sommato, per discriminare i lavoratori della Formazione a fronte di altri presunti “conflitti d’interesse” ai livelli più alti dell’amministrazione.

Così, ecco che a Live Sicilia scrive un dipendente dell’Aram. L’ente messinese è uno di quelli finiti nell’occhio del ciclone dopo l’inchiesta di Report sulla Formazione siciliana. Da tempo, il “big sponsor” dell’Aram infatti sarebbe l’ex segretario regionale del Pd, Francantonio Genovese, cognato del deputato regionale Franco Rinaldi, anche lui finito al centro delle cronache giornalistiche sulla Formazione. Nonostante ciò, il dipendente non ci sta. Quell’autocertificazione sembra quasi una “schedatura”. Un trattamento al quale dovrebbero sottoporsi, secondo lui, anche i vertici dell’amministrazione.

Ecco la lettera:

“Non so se firmerò questa autocertificazione, - scrive il dipendente dell’Aram - premesso che non ho parenti ed affini neanche lontani, almeno credo, mi chiedo che autocertificazione abbiano firmato gli attuali assessori per far parte della giunta crocetta, o i dirigenti. Sono siciliano ed anche per sentito dire, capisco anche cose che non si dicono o si dicono con savoir fare. La Scilabra, assessore alla Formazione con chi è imparentata? O per lei non vale? Cartabellotta con chi è imparentato? la Monterosso come arriva alla dirigenza generale? I dipendenti della formazione professionale, come ben risaputo hanno vinto il concorso come tutti i dipendenti regionali a qualunque livello. Forse – prosegue - non si coglie l'ironia e quindi è meglio spiegare: nel tempo ogni forza politica ha sempre avuto i suoi spazi cui se ne sono aggiunti altri per i più disparati motivi e si arriva alla situazione di avere 8000 dipendenti della formazione, 20000 dirigenti della Regione, 6000 (non so quanti sono) stagionali della forestale, mille o poco più stagionali dell'Esa ecc ecc. Crocetta vuole risolvere i problemi continuando l'opera di demolizione di lombardo? Credo che mi farò licenziare se non firmo l'autocertificazione ma sono arrabbiato, ripeto sono arrabbiato”.

Un dipendente dell’Aram Sicilia.