Live Sicilia

RAGUSA

Operazione 'No Problem'
Sequestrati beni ad un palermitano


I finanzieri di Ragusa hanno sequestrato dei beni in possesso di Domenico Caggeggi, 65enne di Palermo detenuto in regime di custodia per usura ed estorsione aggravata.

VOTA
0/5
0 voti

caggeggi, palermo, ragusa, Ragusa
RAGUSA - 
Le fiamme gialle di Ragusa hanno sequestrato ieri, a seguito del provvedimento emesso dal gip Claudio Maggioni, dei beni in possesso di Domenico Caggeggi, 65enne di Palermo detenuto in regime di custodia per usura ed estorsione aggravata.

Il sequestro si inserisce all'interno dell'operazione "No Problem“ risalente al 16 novembre scorso, al fine di individuare beni, somme di denaro, ed altro di cui il pregiudicato palermitano è risultato avere la disponibilità per un importo pari al valore degli interessi usurai illecitamente percepiti dalle vittime.

L'attività investigativa ha permesso di scoprire come Caggeggi avesse riscosso, all’esito dell’attività criminosa perpetrata, compensi usurai per un ammontare di circa 51mila euro. Pertanto sono stati bloccati due conti correnti presso “Intesa San Paolo” e “Fineco Bank” per l’importo indicato. Sono in corso ulteriori accertamenti volti all’individuazione di altre vittime dell’attività criminale nonché per quantificare il danno economico subito.