Live Sicilia

IL CASO

Sul comunicato di Cartabellotta
indaga l'Ordine dei giornalisti


addetti stampa, cartabellotta, ordine dei giornalisti, regione

Il Consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito a Catania, ha deciso di aprire un'indagine sulla vicenda del comunicato con il logo della Regione siciliana inviato da un ufficio stampa esterno.

VOTA
3.9/5
9 voti

PALERMO - Il Consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito a Catania, ha deciso di aprire un'indagine sulla vicenda del comunicato con il logo della Regione siciliana inviato da un ufficio stampa esterno, "ultimo atto - si legge in una nota dell'Ordine - dell'incredibile vicenda dello smantellamento dell'ufficio stampa istituzionale della Regione".

Il Consiglio ha inoltre espresso preoccupazione per le dichiarazioni, riportate da alcune fonti di informazione, dell'assessore regionale all'Agricoltura Dario Cartabellotta, il quale avrebbe minimizzato, spiegando di avere "chiamato gli amici perché dessero una mano d'aiuto a titolo gratuito".

"Ma la pubblica amministrazione - aggiunge la nota dell'Ordine - non prevede prestazioni professionali gratuite. Inoltre, un'altra dichiarazione di Cartabellotta in cui l'assessore annuncia che saranno utilizzati 'tutti gli amici che vogliono mettersi a disposizione nel comunicare', sembra ipotizzare un ennesimo percorso che, oltre a deviare dalla strada maestra dei concorsi pubblici, appare tortuoso, del tutto privo dei requisiti di professionalità e, soprattutto, per nulla trasparente".