Live Sicilia

NEL RAGUSANO

Usura, sequestrati beni
per 51mila euro


Il sequestro riguarda due conti correnti intestati a Domenico Caggegi, arrestato il 16 novembre scorso per usura ed estorsione continuata nell'ambito dell'operazione denominata "No problem".

VOTA
0/5
0 voti

caggegi, estorsione, ragusa, sequestro, usura, Ragusa
RAGUSA - Due conti correnti intestati a Domenico Caggegi, di 65 anni, arrestato il 16 novembre scorso per usura ed estorsione continuata nell'ambito dell'operazione denominata "No problem", sono stati sequestrati, su disposizione della magistratura, dalla Squadra Mobile e dalla guardia di finanza di Ragusa.

La somma di denaro sequestrata, su conti on-line nelle banche "Intesa San Paolo" e "Fineco Bank", è pari al valore degli interessi usurai illecitamente percepiti da parte delle vittime. Agenti di polizia e militari hanno eseguito nei suoi confronti un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del Tribunale di Ragusa Claudio Maggioni su richiesta del sostituto procuratore Federica Messina.