Live Sicilia

teatro Massimo

I sindacati: "Con Guttuso
segnali di cambiamento"


carapezza guttuso, massimo, palermo, sindacati, Teatro, teatro massimo

Il commissario straordinario ha incontrato le sigle sindacali, che lo hanno esortato a  reintrodurre meccanismi di trasparenza e riaprire il teatro alla città.

VOTA
2.5/5
2 voti

PALERMO - Primo incontro tra il commissario straordinario del teatro Massimo di Palermo, Fabio Carapezza Guttuso, e i sindacati per illustrare le linee guida del mandato. Lo rendono noto le segreterie provinciali di Slc-Cgil, Fistel Cisl, Uil comunicazione e Fials, che durante la prima hanno chiesto di avviare "un processo di normalizzazione della Fondazione attraverso corretti rapporti sindacali, reintrodurre meccanismi di trasparenza e riaprire il teatro alla città". "Abbiamo colto - scrivono le organizzazioni sindacali - il segnale di un profondo cambiamento, a partire dalla rinuncia da parte del commissario al proprio onorario, che sarà destinato a misure di prevenzione e sicurezza, di rinnovamento dei vertici della fondazione. Il commissario ha manifestato la volontà di ricercare nuove risorse per garantire il sereno svolgimento delle attività della fondazione".