Live Sicilia

I DATI del 2011 ON LINE

Redditi di giunta e consiglio
Il "Paperone" è il sindaco


consiglio, giunta, redditi, sindaco

On line i redditi 2011 di giunta, consiglio comunale, presidenti di circoscrizione e amministratori di partecipate. Ecco i più ricchi e i più... poveri. All'interno tutti i dati.

VOTA
2.5/5
26 voti

PALERMO - Palazzo delle Aquile mette on line i redditi 2011 di assessori, consiglieri e amministratori delle partecipate. E non mancano le sorprese. Partiamo dalla giunta, dove la palma di “Paperone” spetta al sindaco Leoluca Orlando con un reddito lordo annuo di 233.801 euro, seguito a ruota dall’assessore al Bilancio Luciano Abbonato con 146.262. Primato conquistato solo grazie alle dimissioni, in pieno agosto, del generale Ugo Marchetti che ha invece dichiarato di avere incassato 406.326 euro. Fanalino di coda la responsabile della Pubblica istruzione Barbara Evola: per lei solo 8.815 euro. Ma il primo cittadino conquista il podio anche sul fronte delle spese elettorali: per l’ultima campagna, infatti, ha speso 522.469 euro pagati, però, tutti dal partito.

A Sala delle Lapidi, invece, il più ricco è il vicepresidente Salvatore Finazzo con 126.930 euro, mentre il meno ricco è Andrea Mineo con 2.817. Tra le proprietà, salta agli occhi invece la barca in legno di 13 metri di Fausto Torta. Passando alle spese per le ultime Comunali, al primo posto si piazza il capogruppo del Pdl Giulio Tantillo con 26mila euro, seguito di poco da Mimmo Russo con 25mila; poco sopra i 10mila si ferma Giuseppe Milazzo, mentre ai 10mila tondi arriva Giovanni Geloso. Decisamente più economiche le campagne elettorali di Serena Bonvissuto (50 euro) e di Giorgio Calì, Pia Tramontana e Alessandra Veronese (200), mentre a carico del partito sono state quelle di Fabrizio Ferrara.

Passando alle circoscrizioni, a dichiarare il reddito più alto è il presidente della Quarta Silvio Moncada con 78.397 euro. Tra amministratori e dirigenti delle partecipate (basandosi sui dati dei pochissimi che li hanno forniti), il Paparone è il direttore generale dell’Amg Dario Allegra con 240.903 euro.

CONSULTA TUTTI I DATI

GIUNTA

CONSIGLIO COMUNALE

CIRCOSCRIZIONI

PARTECIPATE

 

LA PRECISAZIONE DI FAUSTO TORTA
"Tengo a precisare - dice il consigliere Idv - che la somma riportata è da intendersi al netto e che la società che ho indicato nella mia dichiarazione non ha prodotto alcun reddito perché non ancora partita, in quanto fondata nel luglio scorso e ancora in attesa di accreditamento".