Live Sicilia

GODRANO

Battuta di caccia sfocia in tragedia
parte un colpo: muore 35enne


Ettore Romano, geometra di 35 anni palermitano, è morto in seguito ad un colpo partito dal suo fucile.


caccia, godrano, morto, Cronaca
GODRANO (PALERMO) - Una battuta di caccia si trasforma in tragedia a Godrano, in provincia di Palermo. Ettore Romano, un uomo di 35 anni palermitano, geometra, che abitava in via Empedocle Restivo, è morto in seguito ad un colpo partito dal suo fucile: secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri delle compagnie di Misilmeri e Godrano, una caduta accidentale avrebbe provocato l'incidente e Romano, in quel momento da solo, non avrebbe avuto alcuna possibilità di chiedere aiuto.

L'arma che il 35enne aveva portato con sé, una beretta calibro 12 di proprietà del padre 65enne, era stata regolarmente denunciata. Quando da contrada Cannitello è stato lanciato l'allarme da parte di altri cacciatori che si trovavano sul posto, sono arrivati i soccorsi del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare nulla per Romano, che era già deceduto: lo sparo che l'aveva colpito all'addome, a distanza ravvicinata, è stato fatale.