Live Sicilia

il procuratore nazionale antimafia in lista

Anche Grasso scende in campo
Col Pd nel "listino" di Bersani


aspettativa, elezioni, grasso, lista unica, monti, movimento arancione, Politica

Quella del procuratore antimafia è una scelta a sorpresa, che potrebbe rimescolare le carte in vista dell'imminente campagna elettorale per le prossime elezioni politiche, in programma il 24 e 25 febbraio. Sarà inserito nel 'listino' del segretario Bersani, senza dover affrontare le primarie.

VOTA
2/5
23 voti

PALERMO - Il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso ha presentato al Consiglio superiore della magistratura la richiesta di un'aspettativa per motivi elettorali. Quella di Grasso è una candidatura a sorpresa che potrebbe rimescolare le carte in vista dell'imminente campagna elettorale per le prossime elezioni politiche, in programma il 24 e 25 febbraio.

Grasso si candida con il Partito democratico. Domani la decisione del procuratore nazionale antimafia sarà formalizzata nel corso di una conferenza stampa alla quale interverrà anche Pierluigi Bersani, alle 11.30, a Roma, nella sede del partito.

Secondo quanto si apprende da fonti del Pd, il procuratore nazionale antimafia sarà inserito nel 'listino' del segretario Pierluigi Bersani. Dopo l'Epifania, quando avverrà la composizione delle liste, si saprà in quale collegio il procuratore farà il debutto in politica. I contatti tra Grasso e democratici hanno avuto una accelerazione nell'ultima settimana ma erano iniziati prima della crisi del governo Monti e - stando alle fonti - non sono legati alla candidatura di Antonio Ingroia.