Live Sicilia

la sentenza di divorzio

Per la Lario mantenimento
da 100 mila euro al giorno


L'ex moglie di Silvio Berlusconi, in virtù della decisione del tribunale di Milano, riceverà un totale di trentasei milioni di euro all'anno dal patron di Mediaset, che tuttavia manterrà la proprietà della villa di Macherio e non vedrà modificato l’assetto delle sue società.

VOTA
5/5
3 voti

3 milioni, alimenti, berlusconi, lario, record, risarcimento, trentasei milioni, veronica, veronica lario
MILANO - Tre milioni di euro al mese. È questa la cifra che, Silvio Berlusconi, dovrà versare all'ex moglie, Veronica Lario, in base alla sentenza di divorzio emessa dal tribunale di Milano. Un matrimonio durato ben ventidue anni, quello tra l'ex presidente del Consiglio e la Lario, terminato prima dell'esplosione della vicenda escort che ha coinvolto Berlusconi. La causa di separazione "non consensuale" tra i due ex coniugi è stata sancita in una sentenza depositata nei giorni scorsi e che pone fine a una vicenda durata tre anni.

La causa di separazione fu avviata il tre maggio 2009 dopo una lettera all'Ansa in cui la moglie del Cavaliere reagiva alle foto che ritraevano il premier alla festa della sconosciuta diciottenne napoletana, Noemi Letizia. Le cronache, poi, hanno fatto venire a galla tutto quello che in quegli anni, a fatica, era stato taciuto. Vallettopoli, le feste ad Arcore, la Minetti, Ruby, Lele Mora, le Olgettine.

A non essere intaccati dalla sentenza sono stati il patrimonio finanziario e quello immobiliare del Cavaliere. Berlusconi, infatti, verserà trentasei milioni di euro in un anno, ma manterrà la proprietà della villa di Macherio e non sarà modificato l’assetto delle società che fanno capo all’ex premier.