Live Sicilia

EMERGENZA RIFIUTI

Cassonetti dati alle fiamme
Roghi a Borgo Nuovo e Falsomiele


Tanti i contenitori dei rifiuti dati alle fiamme a seguito dei disagi per le festività. Roghi in via Guido Jung a Borgo Nuovo, in via Cartagine, in piazzale Castronovo e nella zona di via Oreto.

VOTA
0/5
0 voti

bonagia, borgo nuovo, cassonetti, falsomiele, fiamme, fuoco, oreto, pompieri, via Don Orione, via jung, Palermo
PALERMO - È ancora emergenza rifiuti in alcuni quartieri periferici di Palermo. Lo stop della raccolta per Natale e Santo Stefano, per le ferie e la conseguente riduzione dei turni degli operatori Amia nei giorni festivi, ha ancora effetti in decine di strade del capoluogo invase dalla spazzatura. È ancora così nella zona di Bonagia e Falsomiele, nelle borgate marinare, allo Zen, a Borgo Nuovo, nell'area attorno a via Oreto e in via Montepellegrino.

La scorsa notte sono stati decine gli interventi dei vigili del fuoco per spegnere i roghi dei cassonetti appiccati da residenti esasperati. E' successo in via Guido Jung a due passi da via Don Orione, due volte a Borgo Nuovo in via Cartagine e in piazzale Castronovo. Ancora tre interventi dei pompieri nella zona di via Oreto, in via della Concordia e in via San Filippo e in via Sagittario. Roghi anche nel centro storico, in piazza Sant'Isidoro. Diverse le segnalazioni arrivate al 115 da via Falsomiele e da alcune strade del quartiere Bonagia. Ieri l'assessore comunale alle Partecipate, Cesare La Piana, aveva chiesto un maggiore impegno all'Amia per recuperare la raccolta. Operazione che non sarà semplice visto che nei giorni festivi i turno sono ridotti.