Live Sicilia

IL SINDACO SUL caso INGROIA

Orlando attacca i Provenzano:
"La mafia riconosce suoi nemici"


Il primo cittadino di Palermo:"La denuncia presentata dai figli del boss mafioso, Bernardo Provenzano, nei confronti di Antonio Ingroia è un fatto gravissimo che non riuscirà a frenare il nostro progetto politico. Temiamo, però, che sia solo un primo segnale".

VOTA
5/5
2 voti

figli, ingroia, mafia, orlando, provenzano
Leoluca Orlando
PALERMO - "La mafia sa riconoscere i suoi nemici. La denuncia presentata dai figli del boss mafioso, Bernardo Provenzano, nei confronti di Antonio Ingroia è un fatto gravissimo che non riuscirà a frenare il nostro progetto politico, volto non solo a contrastare, ma a distruggere la mafia. Temiamo, però, che sia solo un primo segnale". Lo afferma in una nota il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. "Pertanto, siamo certi - conclude - che quanti hanno mosso critiche, per ragioni politiche, alla candidatura di Ingroia vorranno esprimere forte e chiara solidarietà per questa inaccettabile minaccia".