Live Sicilia

la decisione del Consiglio nazionale

Gianpiero D'Alia eletto
nuovo presidente dell'Udc


L'ex ministro vince la sfida per la presidenza dell'Unione di centro e rilancia sull'alleanza con il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano.

VOTA
3.7/5
3 voti

alfano, consiglio nazionale, europee, gianpiero d'alia, ncd, presidente, udc, Politica
Gianpiero D'Alia
PALERMO - Qualche settimana fa la sconfitta nella corsa per la segreteria del partito, ma oggi Gianpiero D'Alia, ex ministro della Funzione pubblica, ha incassato la vittoria ed è stato eletto all'unanimità presidente nazionale dell'Unione di Centro.

E il politico messinese, che prende il posto di Rocco Buttiglione, non ha perso tempo ed è andato subito al sodo: al Consiglio nazionale dell'Udc che si è tenuto oggi a Roma ha parlato non solo di "unità dei popolari", ma ha rilanciato l'asse con il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano alle prossime elezioni europee.

Aprire ai "Popolari per l'Italia" dell'ex ministro Mario Mauro, insomma, non basta. D'Alia, oggi, ha auspicato l'alleanza con il centrodestra. E la prossima settimana i due partiti dovrebbero scioglie la riserva sull'ipotesi di una lista unica per le europee che, ormai, pare sempre più probabile. Tanto che proprio il partito di Alfano ha salutato più che calorosamente l'elezione dell'ex ministro del governo Letta.

Gioisce un po' tutto il Nuovo centrodestra, e il coordinatore nazionale Gaetano Quagliariello su Twitter scrive: "Auguri presidente! E ad maiora, per i moderati e popolari italiani. Dunque, per tutti noi". Anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si è congratulato con una nota. "Apprendo la notizia dell'elezione di D'Alia - ha scritto - a presidente dell’Unione di Centro e desidero fargli giungere i miei vivi auguri per il successo di questo suo nuovo impegno".