Live Sicilia

Rimpasto

Anche il Codacons con Marino:
"Sostituirlo sarebbe un errore"


L'associazione dei consumatori: "Cosa c'è dietro l'annuncio del presidente Crocetta di sostituire l'assessore all'energia? Il governatore deve rispondere ai siciliani e non ai partiti e non può quindi sostituire un uomo con una storia che dà solo garanzie".

VOTA
5/5
4 voti

codacons, crocetta, giunta, marino, rimpasto
PALERMO - "Cosa c'è dietro l'annuncio del presidente Crocetta di sostituire Nicolò Marino all'assessorato Regionale all'energia?". E' quanto si chiede il Codacons che, in una nota, sostiene l'operato di Marino e invita il presidente Crocetta a tornare sui suoi passi. "Dove è finita la tanto annunciata rivoluzione - prosegue - quando invece si pensa a mandare via un uomo delle istituzioni, uno che realmente ha lottato la mafia solo e si ha la necessità di rispondere a logiche di partito e di coalizioni miranti a una nuova spartizione di poltrone?" "Il presidente Crocetta - conclude - deve rispondere ai siciliani e non ai partiti e non può quindi sostituire un uomo dalle comprovate capacità professionali e con una storia che dà solo garanzie"