Live Sicilia

Palermo

Pulizia caditoie, 175 dipendenti
passano dalla Rap all'Amap


Sono stati firmati, presso la sede dell'Amap, i contratti dei 175 lavoratori per il passaggio da Rap a Amap. Il personale era addetto alla pulizia delle caditoie. Le procedure relative alle firme dei suddetti contratti si sono svolte regolarmente per tutte le unità lavorative. Bertolino: "Bene il passaggio".


PALERMO - Sono stati firmati oggi, presso la sede dell'Amap, i contratti dei 175 lavoratori per il passaggio da Rap a Amap. Il personale era addetto alla pulizia delle caditoie. Le procedure relative alle firme dei suddetti contratti si sono svolte regolarmente per tutte le unità lavorative. I presidenti delle municipalizzate Rap e Amap, Sergio Marino e Maria Prestigiacomo esprimono la loro soddisfazione per il passaggio dei lavoratori. "Si apre così - dichiarano - una via che può consentire soluzioni per progetti futuri che possono essere risolutivi per l'economia delle stesse aziende e che possono contemporaneamente migliorare i servizi". "Esprimo apprezzamento agli amministratori e lavoratori Amap e Rap - aggiunge il sindaco Leoluca Orlando - per questo importante passo avanti che migliora organicità e razionalizzazione del sistema delle partecipate per più efficienti servizi alla città".

"Il definitivo passaggio dei lavoratori ex Spc in Amap - dichiara il consigliere Francesco Bertolino, presidente della Commissione Bilancio - rappresenta sicuramente un importante traguardo ad un obiettivo che quest'Amministrazione si era data sin dal suo insediamento, ma anche un importante punto di partenza per la riorganizzazione dell' Amap stessa. Il personale oggi transitato può rappresentare una grande occasione per ottimizzare i servizi, potenziarne alcuni con personale specializzato e ridurre la spesa per incarchi esterni. Tutto questo permetterà - conclude Bertolino - di ottimizzare al meglio le risorse e rendere un migliore servizio alla città".