Live Sicilia

parla il governatore

Crocetta e il Muos:
"Mai autorizzato"


"Per noi non è una sconfitta, non ci siamo opposti al ricorso del comune, siamo stati molto legittimisti fin dall'inizio".


crocetta, muos, Caltanissetta
PALERMO - "Per noi non è una sconfitta, non ci siamo opposti al ricorso del comune, siamo stati molto legittimisti fin dall'inizio. Ci atterremo alle decisioni della magistratura e cercheremo di capire quando tornerò in Sicilia le motivazioni della sentenza". Lo dice il presidente della Regione Rosario Crocetta, mentre si trova a Roma di rientro da Bruxelles, riferendosi alla decisione dei giudici del Tar di Palermo di fermare la costruzione del Muos di Niscemi, accogliendo il ricorso dell'amministrazione comunale. "Abbiamo subito la scelta del Muos, fatta da altri. Non lo abbiamo autorizzato noi, anzi io ho tentato di revocarlo - aggiunge Crocetta - Non abbiamo posto alcun ostacolo, non ci siamo opposti al ricorso del comune e non credo sia cosa da poco sulle garanzie democratiche". "Siamo stati obbligati a dare le autorizzazioni, dopo il parere dell'Istituto superiore di sanità - conclude - Prima di questo non c'era un parere sanitario di un organismo valido. A differenza del precedente governo noi abbiamo subito la scelta del Muos".