Live Sicilia

Giovanni Panepinto

"I rifiuti in giro per la Sicilia?
Un'idea assurda e dannosa"



Il deputato Pd: "Ci sarà un aumento dei costi per i cittadini. La Contrafatto riferisca all'Ars".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - “L’idea di trasportare migliaia di tonnellate di rifiuti ogni giorno dalle province di Agrigento e Trapani fino alla provincia di Siracusa, è semplicemente assurda”. Lo dice Giovanni Panepinto, vicepresidente del gruppo PD all’Ars.

“La decisione del governo nazionale e l’atteggiamento silente del governo regionale – aggiunge Panepinto - che non ha peraltro vigilato e obbligato i gestori di discariche a dotarsi del TBM (trattamento biologico meccanico) contribuiscono a determinare un danno ambientale in Sicilia, l’aumento dei costi a carico dei cittadini e la sensazione ormai costante di approssimazione e inefficienza. Il governo regionale chieda una proroga al governo nazionale per l’adeguamento delle discariche e imponga ai gestori di dotarsi immediatamente dei macchinari necessari al trattamento dei rifiuti”.

Panepinto chiede inoltre all’assessore regionale all’Energia ed al dirigente competente di “riferire urgentemente in commissione Ambiente e Territorio all’Ars sulla situazione attuale”.