Live Sicilia

Il presidente

Musumeci, l'affondo su M5S:
"Un'anomalia della politica"


musumeci m5s anomalia, Politica

L'intervento nel corso di un dibattito a Roma.

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - "I 5 Stelle sono un'anomalia fisiologica della politica italiana, sono tutto il contrario di ciò che deve essere la politica". Così il governatore della Sicilia Nello Musumeci nel corso di un dibattito ad Atreju, a Roma. "Eppure - ha detto ancora - abbiamo affidato il Mezzogiorno a queste persone, che sono una intrusione anacronistica tra le pieghe della nuova realtà storica di un Paese dove il centrodestra, che è 'maggioranza morale', non ha saputo esprimere le potenzialità che la popolazione cerca". 

"Noi siamo disponibili a metterci attorno a un tavolo se c'è l'intenzione di un progetto serio e credibile che rimetta assieme tante anime partendo dal territorio, dai sindaci, dai consiglieri comunali. Partiamo dal territorio per costruire un soggetto capace di dare risposte". Così il governatore della Sicilia Nello Musumeci nel corso di un dibattito ad Atreju, a Roma, nell'ambito della discussione su una formazione unica del centrodestra. "Il centrodestra - ha aggiunto - ha avuto una straordinaria occasione e non l'ha saputa cogliere. Se non abbiamo il coraggio di fare autocritica continueremo a fare gli stessi errori, la politica è stile non è moda, dobbiamo convincerci. La gente dal centrodestra si aspettava un cambio di passo ma ci siamo lasciati omologare dal palazzo. Noi abbiamo bisogno di fare un bagno di umiltà. In Italia c'è uno spazio per ricostruire un centrodestra capace di poter rappresentare le esigenze di milioni di persone in difficoltà - ha concluso Musumeci - La loro disperazione se ne è andata nella direzione sbagliata". (ANSA).