Live Sicilia

NEL TRAPANESE

Muore un tecnico delle ferrovie
Stava controllando un ponticello


alcamo, operaio, morto, ferrovie

Il tecnico stava svolgendo, affiancato da altro personale, un'ispezione periodica di controllo.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Un dipendente di Rete Ferroviaria Italiana, Nino Marino, 61 anni, è morto questo pomeriggio dopo essere caduto da un punto rialzato della linea ferroviaria Alcamo Diramazione - Trapani. In un comunicato Rfi esprime "il proprio cordoglio e la propria vicinanza ai familiari".

Il tecnico, un ingegnere edile ormai prossimo alla pensione, stava svolgendo, affiancato da altro personale, un'ispezione periodica di controllo a un ponte sulla linea ferroviaria Alcamo diramazione Trapani. È precipitato da un'altezza di quattro metri. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, dopo che gli operai hanno cercato di soccorrerlo. Marino è morto poco dopo dopo l'arrivo in ospedale a Palermo.


La Procura ha aperto un'inchiesta e nelle prossime ore sarà eseguita l'autopsia, a cui parteciperà anche un perito dei familiari incaricato dall'avvocato Tommy De Lisi. Contemporaneamente si svolgeranno degli accertamenti sull'imbracatura dell'uomo. La circolazione ferroviaria è stata sospesa più volte per permettere gli accertamenti. Anche Rfi ha avviato un'inchiesta interna.