Live Sicilia

La proposta

Cancelleri a Musumeci:
"Scriviamo un mini-contratto"


giancarlo cancelleri, grillini ars musumecu, movimento 5 stelle, Politica

Il grillino tende la mano in un'intervista a La Sicilia. Cracolici: "Smania di potere".


CATANIA - "Presidente sbarazzati delle tue zavorre", vieni e "porta un foglio bianco e paio di penne" per "scrivere insieme un mini-contratto" per "salvare il tuo governo", ma, "soprattutto, il futuro della nostra terra". E' "l'appello" lanciato dal leader del M5s all'Assemblea regionale Siciliana, Giancarlo Cancelleri, al governatore Nello Musumeci, in un'intervista al quotidiano La Sicilia in cui sottolinea che "sarà l'ultima volta che faccio una proposta del genere". Cancelleri invita Musumeci a liberarsi "dei vecchi scarponi e delle vecchie logiche: alleggerisciti del peso degli impresentabili e dei 'poltronari'". E, aggiunge, "incontriamoci". Ma, "se vieni - sottolinea il leader del M5s all'Ars - non portare carte già scritte. Porta con te soltanto un foglio bianco e un paio di penne. Per scrivere assieme una qualcosa, chiamiamolo mini-contratto di governo, chiamiamolo patto per la Sicilia, chiamiamolo decalogo, che serva a salvare il tuo governo. Ma soprattutto, e te lo dico da cittadino, ciò a cui tengo di più: il futuro della nostra terra". All'Ars, osserva Cancelleri , "l'opposizione è stretta fra le selve oscure di Miccichè e le paludi del governo". "Musumeci - sostiene - è circondato da incapaci, il 4 in pagella per qualche assessore è anche sin troppo magnanimo. Ora ci dica cosa vuole fare da grande: continuare con un basso profilo che per noi significa nessun profilo o - chiede al governatore il leader del M5s all'Ars - dare una svolta al suo governo e salvare la Sicilia?".

“La smania di potere di Cancelleri sta avendo il sopravvento. Pronto a sottomettersi alla corte di Musumeci. Buona fortuna”. Lo scrive, in un breve post sulla sua pagina facebook, Antonello Cracolici.