Live Sicilia

Il blitz Cupola 2.0

Il commento di Di Maio
"Un colpo alla mafia"


arresti palermo, luigi di maio, mafia

Il vicepremier: "Grazie a carabinieri e magistrati".

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - "46 arresti e uno in particolare, quello di Settimo Mineo, rappresentano uno dei più duri colpi inflitti dallo Stato alla mafia. Mineo era stato infatti eletto 'erede' di Totò Riina dopo la sua morte. Per questa gentaglia in Italia non c'è più spazio. Grazie ai carabinieri e al pool di magistrati che hanno portato a termine questa grande operazione". Così il vicepremier e ministro del lavoro e dello sviluppo economico Luigi Di Maio commenta su Instagram l'operazione condotta in Sicilia.

(ANSA).