Live Sicilia

Il concorso

Votate il siciliano dell'anno
Le 10 nomination FOTO


cateno de luca, fiammetta borsellino, leoluca orlando, marco cecchinato, Nello Musumeci, sergio mattarella, siciliano dell'anno, vota il siciliano dell'anno

Come sempre vi chiediamo di scegliere il protagonista di questo 2018 commentando quest'articolo.


Come ogni anno vi proponiamo una rosa di dieci siciliani che si sono distinti in questo anno che va a finire. Vi chiediamo di votarne uno, commentando questo articolo entro le 15 del 30 dicembre. Il più votato sarà proclamato siciliano dell'anno di Livesicilia. Ecco le dieci nomination.

Fiammetta Borsellino

Si batte parlando a viso aperto per conoscere la verità sulla strage di via D'Amelio e sull'inquietante depistaggio che la seguì. E lei può farlo senza guardare in faccia nessuno, icone incluse.

Marco Cecchinato

Il tennista palermitano è arrivato a una storica semifinale al Roland Garros. E si è accasato nei piani altissimi del ranking Atp. Per lo sport, il siciliano dell'anno è lui.

Biagio Conte

Papa Francesco ha voluto pranzare alla sua Missione in occasione della visita a Palermo. Il suo impegno amorevole per gli ultimi consente ogni giorno un piccolo miracolo.

Cateno De Luca

Il suo è stato l'exploit politico dell'anno in Sicilia. Solo contro tutti ha conquistato la sua Messina travolgendo come un uragano gli avversari. Scatenato.

Giuseppe Liotta

La storia del medico quarantenne morto andando al lavoro a Corleone, nel terribile giorno in cui il maltempo ha fatto strage in Sicilia, ha commosso tutti.

Sergio Mattarella

Il Presidente della Repubblica rimane un punto di riferimento per gli italiani. Il lungo applauso alla prima della Scala testimonia il rispetto per il suo stile garbato e istituzionale.

Gianfranco Micciché

Si è ritagliato questo ruolo di anti-Salvini, conquistando il rispetto anche della sinistra. Ha fatto tanto parlare di sé parlando di politica. E di questi tempi non è poco.

Nello Musumeci

Questo è stato il suo primo anno da presidente della Regione. Con il suo stile sobrio, serio e senza fuochi d'artificio. L'impegno c'è stato, qualche risultato pure ma tra molti problemi.

Leoluca Orlando

Per lui è stato l'anno di Palermo capitale della cultura. E di Manifesta. E anche di un bel po' di grane per la sua giunta. Alti e bassi, ma sempre protagonista.

Giuseppe Piraino

Ha incastrato il suo estorsore filmandolo con una telecamera nascosta. E così il giovane imprenditore palermitano ha ricordato che oggi il coraggio per dire no alla mafia si può trovare.

> Guarda le foto dei candidati