Live Sicilia

SALVINI: ''PORTI CHIUSI''

"I migranti rifiutano il cibo"
Allarme dalla Sea Watch


migranti sea watch, sciopero della fame sea watch, Sea Watch

Anche il carburante è finito. "I 17 migranti a bordo sono allo stremo", dicono dalla ong.

VOTA
0/5
0 voti

Alcuni migranti a bordo della nave di Sea Watch da ormai 17 giorni hanno iniziato a rifiutare il cibo. È quanto afferma la stessa Ong tedesca in un tweet ribadendo il timore che "il loro stato psicologico e di salute possa peggiorare sensibilmente". "A bordo di SeaWatch stiamo registrando episodi di persone che rifiutano il cibo - scrive l'organizzazione non governativa -. Non possiamo credere che tutto questo stia accadendo a poche miglia dalle coste europee".

Intanto, fonti di governo della Lega affermano che non c'è polemica sul caso Sea Watch e Sea Eye tra Conte e Salvini, sottolineando che il ministro dell'Interno ribadisce il no a ogni arrivo via mare in Italia, 'per bloccare una volta per tutte il traffico di esseri umani che arricchisce scafisti, mafiosi e trafficanti'. La soluzione, secondo Salvini, 'sono i corridoi umanitari via aerea per chi scappa davvero dalla guerra, già confermati anche per il 2019.

Dalla ong Sea Eye fanno sapere che sono state razionate le forniture di acqua potabile sulla nave Professor Albrecht Penck e che anche il carburante è finito. 'I 17 migranti a bordo sono allo stremo', dicono dalla ong.