Live Sicilia

L'OPERAZIONE DELLA DIA

Sequestro di beni all'imprenditore
Chiuso anche bar all'outlet di Agira


chiuso bar outlet, chiuso bar ristorante agira, ettore forno sequestro beni, outlet di agira chiuso bar, sequestro beni ettore forno, Cronaca, Enna

Truffa, evasione fiscale e usura le accusa. Il valore è di 7,5 milioni di euro.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La Dia di Caltanissetta sta eseguendo un provvedimento di sequestro di beni per oltre 7 milioni e mezzo di euro, emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale, nei confronti dell'imprenditore Ettore Forno, 51 anni di Enna, con precedenti per truffa, evasione fiscale e usura.

Gli accertamenti sono partiti da un'indagine del 2010 avviata dal Centro operativo Dia di Caltanissetta e dalla compagnia dei carabinieri di Enna, delegata dalla Dda. Sono state sequestrate 12 società e una ditta individuale con sede nella provincia di Enna, operanti nei settori dell'estrazione di inerti e della produzione di calcestruzzo, della costruzione di edifici residenziali, del commercio di apparecchiature telefoniche, della gestione di sale giochi e della ristorazione.

Sigilli anche a un bar-ristorante nel centro commerciale "outlet" di Agira (En) e una lussuosa struttura agrituristica ad Assoro (En), a 19 beni immobili, tra cui una lussuosa villa con piscina a Nissoria (En), terreni e rapporti bancari.