Live Sicilia

PALERMO

Il colpo al Bar San Domenico
La refurtiva trovata alla Vucciria


bar san domenico confiscato, bar san domenico sequestrato, denunciato, furto al bar san domenico, polizia, refurtiva ritrovata, vucciria, Cronaca, Palermo

La polizia ha recuperato arredi e attrezzature in un'area abbandonata. Denunciato un 37enne.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Arredi e attrezzature erano stati rubati pochi giorni fa nella notte. I ladri avevano fatto irruzione nei locali del Bar San Domenico, nell'omonima piazza del centro storico di Palermo, segando le grate sul retro, in un vicolo della zona della Vucciria.

Ed è proprio nei pressi del quartiere popolare che la refurtiva dell'attività commerciale confiscata è stata recuperata dalla polizia. Gli agenti del commissariato Politeama hanno individuato un'area abbandonata durante le attività di controllo, vicino alla piazzetta Appalto II. Attraverso una porta di legno i poliziotti hanno trovato banchi frigo, sedie, tavoli e strutture in acciaio per cucine di tipo industriale: è stato accertato che corrispondevano proprio a quelli rubati al bar e a confermarlo, è stato anche l'amministratore giudiziario che il giorno del furto aveva lanciato l'allarme. 

All’interno dell’area c'era anche una lastra in marmo con alcune iscrizioni in latino, ma sulla sua provenienza sono ancora in corso accertamenti. La polizia ha inoltre identificato un 37enne palermitano che avrebbe utilizzato l'area in cui è stata rinvenuta l'attrezzatura: per lui è scattata la denuncia per ricettazione. La refurtiva è stata così riconsegnata all'amministratore del locale, mentre la Rap ha ripulito l'area.