Live Sicilia

L'ISTAT

Italiani sottopagati
Si lavora per 9 euro


istat, lavoro, retribuzione oraria, paga oraria

Per l'Istat, quasi metà dei lavoratori prende meno di 10 euro l'ora.

VOTA
0/5
0 voti

Gli italiani sono sottopagati. A rivelarlo è l'Istat, che ha reso noto oggi un rapporto sulle retribuzioni orarie dei lavoratori attivi nel nostro paese.

Secondo quanto contenuto nel report,
il 22% degli italiani lavora addirittura per una paga inferiore ai nove euro. Rientrano in questa categoria quasi tutti gli inquadramenti di lavoro domestico. Ma se quelli pagati meno di nove euro sono tanti, coloro che ricevono una retribuzione oraria tra i nove e i dieci euro sono tantissimi. Si stima che in questa fascia rientri addirittura il 40% dei lavoratori italiani, quasi uno su due.

Percentuali e cifre appaiono sicuramente allarmanti, specie se considerate in rapporto alle medie europee. Tra i ventotto paesi dell'Ue, infatti, la retribuzione media per ora è di 25,4 euro, mentre tra gli stati che hanno adottato la moneta unica, la paga oraria sale a 29,8 euro. Si va dalla Bulgaria con 1,67 euro alla Norvegia, con i suoi 50 euro all'ora, di media.

Per tutte queste ragioni, sia la giurisprudenza, sia il mondo dell'economia è intervenuto più volte a chiedere un intervento istituzionale, affinchè venga disposto un salario minimo legale, meglio se integrato con la contrattazione collettiva.