Live Sicilia

PALERMO

Il grave incidente in campagna
Muore dopo un mese in ospedale


bracciante agricolo, civico, incidente sul lavoro, michele vinci, muore in ospedale, operaio, sciarpa incastrata seminatrice, Cronaca, Palermo

La sciarpa si era incastrata nella seminatrice. Michele Vinci aveva riportato ferite gravissime.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Si sono spente le speranze per l'operaio rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro il 20 febbraio scorso. Michele Vinci, 63 anni, è morto oggi all'ospedale Civico di Palermo, era ricoverato in neurochirurgia.

La dinamica dell'incidente era stata terribile: il bracciante agricolo stava lavorando nelle campagne di Camporeale, nel Palermitano, quando la sciarpa che indossava si è improvvisamente incastrata nella seminatrice che stava utilizzando. Nonostante avesse tentato di divincolarsi, il 63enne era finito per terra, riportando ferite gravissime. Tra queste, un pesante trauma alla colonna vertebrale e una altro cerebrale.

I sanitari del 118 l'avevano trasportato in elisoccorso, d'urgenza, nell'ospedale palermitano, ma dopo quasi un mese di agonia, le condizioni di Vinci sono peggiorate. Fino a precipitare nelle ultime ore. Le indgaini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Partinico.