Live Sicilia

I dati di Unioncamere

L'export in Sicilia, 2018 in crescita
Fatturato da 10,7 miliardi


esportazioni sicilia, export sicilia, unioncamere sicilia, Economia, Palermo

Fra le province con il miglior andamento del fatturato delle esportazioni svetta Palermo

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La Sicilia è fra le poche regioni italiane ad avere avuto nel 2018 un export in netta crescita. Nel corso di tutto il 2018, infatti, il fatturato del commercio estero si è attestato complessivamente sui 10,7 miliardi di euro con un aumento del 15% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente quando il fatturato totale è stato di 9,3 miliardi. A diffondere i dati delle esportazioni siciliane è l'Osservatorio economico di Unioncamere Sicilia che ha rielaborato i dati dell'Istat riguardanti l'export dell'anno 2018. Fra le province con il miglior andamento del fatturato delle esportazioni, svetta Palermo con una crescita del 54%, seguita da Siracusa con +17% che si conferma la provincia che detiene il 62% dell'export dell'isola, seguita da Catania (+15%) e Trapani con un +12%. Positivo anche Ragusa (+10%), e Messina (+3%). Trend negativo, invece, a Caltanissetta (-24%), Agrigento (-5%) e Enna (-1%). Se si guarda poi la mappa del commercio estero, tra i paesi di riferimento si collocano in pole position Paesi Bassi (con un peso del 6,32% sul totale), Stati Uniti (6,28%), Gibilterra (6,17%) e Turchia (5,64%). "Questa è la strada da seguire per portare il made in Sicily alla conquista dei mercati stranieri - commenta il Presidente di Unioncamere Sicilia, Giuseppe Pace - Il trend positivo delle esportazioni siciliane conferma che i prodotti e i servizi provenienti dall'Isola sono sempre più apprezzati all'estero, l'export made in Sicily riparte con forza confermando una crescita di +15% per il 2018".

(ANSA).