Live Sicilia

Sanità

Disagio psichiatrico e società
Esperti a confronto a Palermo


aspe di palermo, associazione maria sanfilippo palermo, cta, disagio psichiatrico e società, manola albanese, sanità, Salute
Nella foto Manola Albanese, amministratore della Cta Maria Sanfilippo di Palermo

Il ruolo delle Cta. Venerdì 12 e sabato 13 aprile presso la sede dell'Associazione Maria Sanfilippo

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - A quarantuno anni dall’approvazione della Legge Basaglia le Comunità Terapeutiche Assistenziali (CTA) pubbliche e private svolgono un ruolo essenziale per il benessere dei pazienti psichiatrici e delle loro famiglie, per l’equilibrio della società. Cosa sono e come funzionano le CTA? Sono veramente indispensabili? Qual è il rapporto tra disagio psichiatrico e società? In che modo la società trae beneficio dall’attività delle CTA? Esistono nuovi modi di attuare la riabilitazione psichiatrica? È possibile migliorare l’efficienza delle CTA creando una rete sempre più forte, grande e stabile di servizi all’avanguardia nel rispetto dei bisogni dei pazienti psichiatrici?

A queste e altre domande, che non riguardano solo gli addetti ai lavori, risponderanno venerdì 12 e sabato 13 aprile presso la sede dell'Associazione Maria Sanfilippo di Palermo alcuni tra i più importanti psichiatri e psicologi italiani che quotidianamente affrontano, studiano e cercano di risolvere sul campo i mille problemi e i mille aspetti del disagio psichiatrico. Non si tratta di un convegno ma di una concreta occasione di approfondimento, proposizione, formazione di argomenti, problemi, idee che riguardano la vita di tutti e di tutti i giorni.

Su iniziativa di Manola Albanese interverranno ed esporranno le loro esperienze: - Fabrizio Starace, (Consiglio Superiore di Sanità) Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’AUSL di Modena, Presidente della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica (SIEP);
- Paola Carrozza, Direttore del Dipartimento assistenziale integrato Salute Mentale, dipendenze patologiche, ASP di Ferrara;
- Daniele La Barbera, Direttore della Scuola di Psichiatria dell’Università di Palermo;
- Giorgio Serio, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASP di Palermo;
- Raffaele Barone, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Caltagirone.

Interverranno tanti altri autorevoli professionisti che parteciperanno le loro esperienze nei servizi psichiatrici territoriali pubblici e privati. Verrà presentato il lavoro già in atto presso la sede dell'Associazione Maria Sanfilippo, che fa parte dei servizi di Riabilitazione psichiatrica residenziale dell’Asp di Palermo e sposa anche la progettualità delineata dall’approccio teorico elaborato dalla psichiatra Paola Carozza. I sociologi Charlie Barnao (Università di Catanzaro) e Cirus Rinaldi (Università di Palermo) presenteranno un progetto di ricerca-azione sul potenziale dell’approccio umanista ed in particolare dell’ “Approccio Centrato sulla Persona” di Carl Rogers, sui servizi di cura residenziali. La ricerca, dal titolo: “Recovery, Reflexivity e Regeneration”, è una ricerca di tipo qualitativo e ha come obiettivo quello di integrare lo studio di questo approccio terapeutico, contribuendo allo stesso tempo al cambiamento in termini di benessere di tutta la Comunità (operatori, pazienti, famiglie ecc). Questo è il primo di una serie di incontri sulla riabilitazione psichiatrica che Manola Albanese insieme con altri colleghi organizzerà nel prossimo futuro. L'evento è organizzato in collaborazione con l'Ordine dei Medici di Palermo, interverrà il presidente Toti Amato.