Live Sicilia

LA NOMINA

Tartaglia lascia la Dda di Palermo
Va alla commissione Antimafia


processo trattativa stato mafia, roberto tartaglia, roberto tartaglia commissione antimafia, Cronaca
Il pool Trattativa. Tartaglia è il primo da destra.

Via libera all'unanimità dal Csm.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Roberto Tartaglia, uno dei pubblici ministeri del processo sulla trattativa Stato-mafia lascia la Direzione distrettuale antimafia di Palermo. Approda alla Commissione nazionale antimafia, dove farà il consulente. Il Csm ha dato il via libera all'unanimità per il fuori ruolo del magistrato. Napoletano d'origine, 37 anni, era arrivato a Palermo nel 2011. Tartaglia si è occupato a lungo del processo sulla trattativa e ha firmato numerose inchieste su mafia e pizzo. Ora la nomina a consulente dell'organismo guidato da Nicola Morra.