Live Sicilia

L'iniziativa

Turismo sostenibile e filiere
Incontro del Gal valle del Belice


gal valle del belice, salemi, Economia, Trapani, Zapping

Il 4 maggio al castello di Salemi

VOTA
0/5
0 voti

SALEMI (TRAPANI) - Si terrà sabato 4 Maggio 2019 (ore 10.00) presso il Castello Arabo Normanno di Salemi, il convegno di apertura delle attività che il GAL Valle del Belice promuoverà attraverso il Piano di Azione Locale (PAL) “Valle del Belice 2020” finanziato dal Programma LEADER Sicilia nell’ambito della Programmazione comunitaria FEASR 2014-2020.

Il GAL Valle del Belice è un partenariato pubblico-privato nato dalla collaborazione fra 12 Amministrazioni Locali (Caltabellotta, Contessa Entellina, Gibellina, Montevago, Menfi, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Santa Ninfa), e vari soggetti pubblici e privati presenti sul territorio (Imprese, Banche, Pro-Loco, Associazioni di categoria, Università e Enti di ricerca, Associazioni culturali, ambientalistiche e dei consumatori e associazioni sociali). La presentazione verterà, in particolare, sulla Strategia concordata nei vari incontri di animazione sul territorio e sui contenuti delle misure principali del PAL “Valle del Belice 2020”. Le tre aree tematiche prescelte sono state il turismo sostenibile, la valorizzazione delle filiere produttive e valorizzazione del patrimonio culturale.

"L’obiettivo del GAL Valle del Belice - dichiara il Presidente Domenico Venuti - è quello di sostenere la creazione e lo sviluppo di reti territoriali, di sostenere azioni di sistema, piuttosto che puntare su singole azioni che potrebbero rimanere slegate rispetto alla Strategia condivisa. Ciò è tanto più necessario in funzione dell’ammontare dei fondi a nostra disposizione, che in tutto il periodo di riferimento 2019-2023 supereranno appena i 7 milioni di euro (comprendendo anche la quota FESR)".

"L’iter di avvio del Programma Leader è stato - sostiene il Direttore del GAL Alessandro La Grassa- particolarmente lungo e complesso in questa programmazione. Adesso contiamo di recuperare il tempo perduto avviando una serie di incontri di animazione in tutti i Comuni del GAL per illustrare i bandi che stiamo predisponendo". "I primi bandi – aggiunge Eufemia Papalia, Responsabile Animazione e Comunicazione - saranno quelli rivolti alla promozione del territorio (Mis. 16.3) in ambito turistico, culturale e delle filiere produttive e quelli rivolti al finanziamento di nuove imprese extra-agricole (Mis. 6.4.c). Ogni volta che sarà possibile tenteremo di promuovere iniziative congiunte in cui i tre temi prescelti possano rafforzarsi a vicenda".

Al convegno sono previsti gli interventi di Carmelo Frittitta (Dirigente generale Assessorato Agricoltura), Raimondo Cerami (Commissario Libero Consorzio Comunale di Trapani) Vincenzo Amodeo (Funzionario Direttivo UO S3.03 – Assessorato Agricoltura), Giuseppe Spartà (Dirigente Ispettorato Agricoltura Trapani), Liborio Furco (Presidente GAL Elimos), Salvatore Sanzeri (Presidente GAL Sicani), Rosalia D’Alì (Presidente Distretto Turistico Sicilia Occidentale), Gianni Di Matteo (Direttore Rete Museale e Naturale Belicina), Massimo Todaro (Presidente Consorzio Tutela Vastedda del Belice)