Live Sicilia

PALERMO

L'intervento di Simona Vicari
"Illazioni e circostanze risibili"


simona vicari, Cronaca, Economia
Simona Vicari

L'ex senatrice è citata nelle carte dell'inchiesta sul provveditorato alle Opere pubbliche.

VOTA
0/5
0 voti

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell'avvocato Enrico Sanseverino, legale di Simona Vicari. 

"La mia assistita, Sen. Simona Vicari, tiene a precisare di non aver mai avuto alcun contatto con l’impresa “Pioppo Costruzione” di Franco Vaiana (che nemmeno conosce) diretto ad esercitare pressioni sull’allora Provveditore per le OO.PP. Dr. Donato Carlea in favore di detta Impresa. Pertanto le illazioni o, meglio, le presunzioni esternate nel citato articolo secondo cui della denunziata vicenda se ne sarebbe occupata la Sen. Vicari non possono che risultare sostanzialmente diffamatorie. Appare, inoltre, risibile la circostanza secondo la quale l’asserito “appoggio politico” sarebbe stato finalizzato al conseguimento di voti in occasione delle elezioni regionali svoltesi nel 2017 alle quali, però, la stessa Vicari non è stata personalmente interessata. La mia assistita, infine, si riserva di accertare chi e come (se ciò sia avvenuto) l’abbia potuta coinvolgere onde tutelare la sua persona nelle opportune sedi".

"Prendiamo atto della precisazione. Ci siamo limitati a riportare quanto contenuto negli atti giudiziari".
La redazione