Live Sicilia

PALERMO

"Centri comunali di raccolta
Serve la variante al Prg"



Tantillo e Russo: "Presenteremo una interrogazione urgente"

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - "La delibera per la realizzazione dei centri comunali di raccolta a Palermo va modificata: va infatti verificato se le 11 aree individuate hanno la destinazione urbanistica prevista per legge". Lo dicono in una nota il capogruppo di Forza Italia Giulio Tantillo e il consigliere di Fratelli d'Italia Mimmo Russo, entrambi componenti della commissione Urbanistica.

"Sulla vicenda presenteremo una interrogazione urgente - continuano - chiedendo la convocazione del Segretario generale, dell'Avvocatura, dei vertici dell'Urbanistica, del servizio Ambiente e della Rap: è necessario avviare le procedure per una variante del Prg che è di competenza del consiglio comunale. Comprendiamo l'esigenza e la necessità di dotare la città e dei centri comunali di raccolta, l'atto della giunta appare una fuga in avanti che si scontra con le competenze del consiglio. La commissione Urbanistica, in sede di riunione con gli uffici, ha chiesto di individuare nella proposta di delibera per la variante al Prg 25 aree da destinare a Ccr".